Romanzi

Martedì libera uscita. Si salvi chi può

Martedì libera uscita. Si salvi chi può Book Cover Martedì libera uscita. Si salvi chi può
Viviana Bardella
Edizioni Il Ciliegio

Le quattro storiche amiche, Sara, Silvia, Monica e Antonella, sempre pronte a sostenersi e a spalleggiarsi, si ritrovano ogni Martedì sera per raccontare e ascoltare le proprie e le altrui vicende. Ma nel momento in cui iniziano a presentarsi piccoli problemi e nuovi contrasti decidono di includere, nella loro ristrettissima cerchia, anche i propri compagni, mariti e fidanzati. Riusciranno gli elementi maschili a inserirsi nel gruppo e a riportare la serenità o saranno gli artefici di una rottura definitiva?

3

Recensione

Ritornano le quattro amiche di “Martedì libera uscita” e con loro, ovviamente, l’autrice Viviana Bardella che con questo secondo romanzo conferma la sua vena ironica, veloce, fresca.
Con immutato stupore e sincero affetto seguiamo le intricate vicende di Sara, Silvia, Monica e Antonella, catapultandoci, letteralmente parlando, nelle loro realtà stratificate e diversificate.
Moltissime le tematiche sfiorate, sempre con tocco delicato, che mantengono la narrazione sui binari dell’attualità più vera e dell’amicizia consolidata. Difficile, dunque, non appoggiare Sara animata da diffidenza nei confronti di un marito traditore, che ritorna col capo cosparso di cenere dopo essere stato ripulito e abbandonato dalla giovane amante; impossibile non sorridere teneramente con Silvia, costantemente persa nel proprio ideale romantico dove tutto è amore e felicità; arduo non arrabbiarsi con Monica, smarrita in una famiglia che l’ha totalmente assorbita e annullata; doloroso affiancare Antonella nel triste cammino dei ricordi legati all’uomo amato e drammaticamente scomparso.
Una conferma, quindi, delle capacità autorali di Bardella che si muove agilmente in un multiverso femminile con uno stile brillante e acuto legato a innegabili e rafforzate capacità.
I personaggi principali acquistano uno spessore maggiore durante il percorso, forse proprio in virtù dell’ingresso dei personaggi secondari che hanno la prerogativa di svelare trasversalmente, ed evidenziare puntualmente, gli aspetti più intimi e privati delle quattro amiche.
Il linguaggio adottato da Bardella è, come accennato, fine, sagace, moderno e, a tratti, ricorda la causticità e l’immediatezza di Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, protagoniste della famosa serie televisiva “Sex and the City”, creata da Darren Star, basata sul romanzo omonimo della statunitense Candace Bushnell.
La copertina, pur risultando simpatica e colorata, ha un tratto estremamente fanciullesco, quasi infantile, che non rispecchia appieno il contenuto del romanzo.
In ultima analisi confermo quanto scritto nella recensione del primo capitolo, “Martedì libera uscita”: vorrei vedere le avventure del coinvolgente quartetto sul grande schermo!
Compro il biglietto?

Lascia un commento

Cuccioli di cani e gatti in regalo da privati, cani da associazioni, gatti e cuccioli da allevatori di animali in tutta italia.